440 visitatori online

Per l'importante gara di Europa League giovedì sera allo stadio Olimpico (penultima partita del girone eliminatorio, ore 21.05) contro il Bruges, è stato designato il direttore di gara olandese Hendrikus Bas Nijhuis, che sarà coadiuvato dai primi assistenti Van de Ven e Schaap, dal quarto uomo Boonman, e dai giudici di porta Gozubuyuk e Kamphuis.

 

Continua il momento d'oro del Bruges, in piena lotta per lo scudetto dopo il primo posto ottenuto in Europa League.

BRUGES
. Dopo il poker in casa del Copenaghen arriva anche la cinquina in campionato al Westerlo, che giunge grazie ad una tripletta di Castillo ed i gol di Simmons (su rigore) e Duarte. Risultato importante, perché vale il secondo posto, scavalcando il Gent, superato dall'attuale capolista dell'Anderlecht, che guida il campionato con soli due punti.

 

La vittoria del Bruges nella trasferta danese di Copenaghen permette alla squadra di Preud'Homme di scavalcare il Torino in vetta alla classifica. Non c'è stata partita, i belgi hanno dominato in lungo ed in largo approfittando dell'immediato vantaggio del mattatore della gara Rafaelov, autore di una tripletta, nonché dell'approccio decisamente sbagliato di Solbakken e i suoi uomini.

 

Pochi dubbi per il tecnico dell'HJK Helsinki, Mika Lehkosuo, che schiererà questa sera la formazione migliore possibile in base ai calciatori a propria disposizione. Reduce dalla duplice vittoria di scudetto e coppa nazionale, la squadra dell'ex centrocampista del Perugia arriva da una partita tiratissima disputata sabato sera, che è valsa la conquista della coppa ai rigori ma anche centoventi minuti di sofferenza.

 

Si è presentato in sala stampa anche il tecnico della squadra finlandese, l'ex Perugia Mika Lehkosuo, che dopo la partita dell'andata si è praticamente arreso alla forza del Torino: "Per noi è una partita da dentro o fuori, questo però non significa che ci sentiamo spacciati anche se conosciamo sin dall'inizio la forza della squadra che ci troveremo di fronte".

 
Le curiosità di HJK Helsinki-Torino
 E-mail

La partita scorsa ha visto prevalere la formazione allenata da Giampiero Ventura per 2-0, un risultato che in realtà poteva essere ben più rotondo se solo si fossero concretizzate tutte le occasioni da rete costruite (da sottolineare anche un arbitraggio in ogni caso da censurare, così come i suoi collaboratori in occasione delle segnalazioni sciagurate dei fuorigioco).

 

La formazione allenata da Lehkosuo non ha ancora segnato un gol in questo girone eliminatorio di Europa League. Sono tecnicamente inferiori al Torino che però avrà lassoluto obbligo di non sottovalutare l'avversario, perché stiamo parlando sempre della squadra che ha vinto in anticipo il campionato e da pochissimo anche la coppa nazionale.

 

L'ottima difesa che il Torino è riuscito fino ad ora a mantenere, come reti subite, al di sotto del numero di partite giocate in campionato, si ripresenta con prepotenza anche in Europa League, dove fino ad ora la squadra di Giampiero Ventura ha affrontato squadre di caratura inferiore a quella del calcio nostrano, ed eccezione del Bruges che invece è compagine pericolosa.

 
Ghiotta occasione per il Toro
 E-mail

La partenza di questa mattina darà il via alla trasferta di Helsinki per il Torino, che contro l'HJK potrebbe garantirsi se non l'accesso ai sedicesimi di finale quantomeno una posizione favorevole (per lo stesso obiettivo) magari rafforzato dal risultato dell'altra sfida in programma nel girone eliminatorio tra belgi del Bruges ed i danesi del Copenaghen.

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 Succ. > Fine >>
Pagina 11 di 19
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB