242 visitatori online

Non è particolarmente positivo l'esordio in serie A per l'arbitro Saia di Palermo, che anche se l'incontro non era complicato da dirigere nonostante ci fosse in palio il decimo posto (più per la società che per i giocatori, con la testa già alle vacanze), sceglie male negli ultimi minuti incidendo con ogni probabilità sul risultato finale.

Parliamo della evidente quanto ingenua spinta in area di Mario Rui su Belotti, che sul punteggio di 2-1 avrebbe mandato dal dischetto il centravanti granata con la possibilità di impattare il risultato (quasi una certezza considerando le sue percentuali dagli undici metri). Dai replay si nota bene la spinta (con la moviola il rigore sarebbe stato concesso con certezza) che mette fuori causa lo stesso Belotti. Nell'occasione mal consigliato pure da assistente di porta Massa e dal guardalinee. Nel primo tempo Belotti fallisce una rete a due metri dalla porta (un gesto a cui ha abituato in tutto il girone di andata), la bandierina si alza per un fuorigioco inesistente sulla conclusione di Peres: avesse segnato, si tratterebbe di un'altra ingiustizia. Corretta la distribuzione dei cartellini gialli, anche se Saia ha sorvolato su un fallaccio di Maccarone su Peres nella ripresa, dopo che l'attaccante empolese si era divorato la rete servito splendidamente da Saponara.

 

Commenti  

 
#2 curvamaratona 2016-05-16 17:27
Tre legni Mago, tre. Mi ricorda vagamente un qualcosa di estremamente irritante, tra l'altro contro una squadra con un portiere del livello di Padelli...
 
 
#1 Magomerlino1 2016-05-16 16:27
Se avessimo messo dentro quei due legni (un palo e una traversa) non saremmo qui a discutere di rigori negati e altre varie amenità..... :roll:
 
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB