357 visitatori online
Banner

Regola uno: se ne avete la possibilità andate lontano da Torino, lontano dalle chiacchiere del capoluogo e dei suoi tifosi, praticamente o granata o gobbi malefici. Restare significa sorbirsi una settimana di prese in giro, provocazioni, fioretti in caso di vittoria nella stracittadina e ricordi paleolitici di pallonetti da centrocampo di Pupi, ho detto Pupi. Se non seguirete questa prima basilare regola la vostra settimana sarà un vero tormento, con crescente dolore intestino.

Regola due: assolutamente restate a Torino, cercate di frequentare con assiduità maniacale i baretti al mattino, solo quelli dove vedete che ci sono Gazzetta, Tuttosport, Corriere dello Sport e tenete basso lo sguardo ma alto lo smartphone dove è ostentato un Rolando Bianchi esultante, ormai d'annata, e aspettate qualche secondo, arriverà sicuramente un gobbo a provocarvi, un vostro fratello di sangue a pomparvi o un milanista, spuntano da tutte le parti se vincono, che vi detterà i consigli per battere la Juve. Il derby è l'intera settimana di sfottò sottrarsi significa non essere in grado di tenere alto l'onore del Toro

Regola tre: scaramanzia totale, fate ogni tipo di gesto utile a perorare la causa della vittoria nel derby che aspettiamo da anni, se il gesto successivo a quello prima contraddice il precedente va bene lo stesso, basta porti fortuna, la regola va' seguita con scrupolo e con ogni probabilità non ha alcun appoggio del mondo scientifico, ma serve fidatevi di voi stessi serve

Regola quattro: Non siate scaramantici, non serve a niente, serve solo avere una squadra all'altezza della situazione, quindi concedetevi le solite cose, non fate gran di rinunce, fate quello che vi và, la vittoria  a volte è una questione più fisica che mentale, a volte il contrario ma il tifoso e le sue scaramanzie non servono a nulla.

Regola Cinque: Mantenete l'equilibrio, siate logici e analitici, ne và della vostra sanità mentale, del mantenimento delle vostre coronarie, c'è una sola eccezione, se la vostra mente all'improvviso, che sia mentre siete in bagno o mentre dormite vede un gobbo al suo cospetto: lo incorni forte, lo schianti in ogni modo, metaforicamente e non, non ci sia violenza, ma vigore. Bisogna asfaltarli in qualche modo quelli lì e nulla può' dirvi cosa fare, conta vincerli e basta, non ascoltate nessuno, nessuno deve darvi consigli, tranne me.

Ultima regola: non ascoltate i miei consigli, per me è già psicodramma e non arriverò intero a sabato sera. Forza Toro.

 

Commenti  

 
#3 max66 2012-11-28 03:08
Citazione Pavesio Roberto:
Vorrei tanto un gobbetto da giardino. Al mio cane il compito di annaffiarlo.

FORZA TORO !!!

A Livorno si dice: meglio un morto in casa che un pisano all'uscio (a me i pisani stanno comunque simpatici....). Io, un gobbo vestito a strisce, non lo vorrei nemmeno in giardino.... sicuramente mi ruberebbe la macchina!!!! Ciao e Forza Toro!!!
 
 
#2 Pavesio Roberto 2012-11-27 23:50
Vorrei tanto un gobbetto da giardino. Al mio cane il compito di annaffiarlo.

FORZA TORO !!!
 
 
#1 buro 2012-11-27 22:59
giuve merda.
 
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB