214 visitatori e 3 utenti online
Banner

Fondamentale successo degli azzurri di Giampiero Ventura, che superano senza grossi problemi l'Albania in casa e rimangono appaiati in vetta alla Spagna, anche se questi ultimi mantengono il vantaggio intatto nella differenza reti che aumenta di una unità. Non arriva il centesimo gol granata in nazionale, ma Belotti si conquista il penalty che da il via alla vittoria dell'Italia, poi trasformato da De Rossi.

 

Non c'è stato l'esordio tanto atteso di Sasa Lukic, ma la convocazione, alla sua età, è già un punto di partenza notevole. Resta il fatto che la Serbia, grazie al successo netto in casa della Georgia, mantiene il secondo posto in classifica nella rincorsa ad un posto nei prossimi mondiali in Russia attendendo il risultato di Irlanda e Galles, attualmente in campo.

 

Nella seduta pomeridiana alla Sisport, dedicata ad una sessione tecnico-tattica, Mihajlovic ha recuperato Rossettini che è tornato ad allenarsi regolarmente con i compagni mentre Carlao ha ancora svolto un programma personalizzato in palestra. La settimana si chiuderà in campo domani mattina con un allenamento a porte chiuse dedicato alla parte atletica, tra campo e palestra.

 

Ormai non ci sono più dubbi: Lyanco è un difensore del Toro e ha anche grande fretta di sbarcare alla Sisport. Succederà domenica, al massimo lunedì quando il ventenne brasiliano del San Paolo raggiungerà i suoi nuovi compagni per una prima presa di contatto importante. Non scenderà in campo fino alla prossima stagione, ma intanto da qui a giugno lavorerà già con il suo nuovo tecnico in modo da farsi trovare pronto ad agosto.

 

Non è sicuramente la migliore Primavera vista negli ultimi anni, almeno qualitativamente, ma una cosa va riconosciuta al gruppo di Federico Coppitelli: in stagione tutte le volte che si è ritrovato con le spalle al muro ha sempre dimostrato di saperne venire fuori alla grande. In campionato dopo la sconfitta nel derby di ritorno che sembrava aver definitivamente tagliato fuori i granata dai playoff e invece al momento non è affatto così. E alla Viareggio Cup quando con l'Osasco i rigori finali erano cominciati in maniera disastrosa, quando con l'Atalanta il primo tempo è stato decisamente modesto.

 
VIAREGGIO CUP - Quarti di finale - Stadio Ferdeghini - La Spezia, ore 16.30
ATALANTA-TORINO 1-2 (1-0)
Marcatori: pt 10' Latte Lath; st 18' Rossetti; 25' rig. D'Alena.
Atalanta: Taliento, Zambataro (29' st Eleuteri), Bastoni, Gatti, Migliorelli, Mallamo, Bolis (29' st Badjie), Latte Lath, Mazzocchi (9' st Marchetti), Capone, Barrow. A disposizione: Vidovsek, Alari, Ogliari, Zortea, Del Prato, Zanoni, Forte, Pagliari, Colpani. Allenatore: Bonacina.
Torino: Cucchietti, Buongiorno, Auriletto (1' st Tofanari), Rivoira, Giraudo, D’Alena, Rossetti, Oukhadda, Berardi (38' st Bortoletti), Traore (21' st Piscopo), De Luca (45' st Friedenlieb). A disposizione: Savatovic, Coppola, Gjuci, Samake, Viola, Millico, Luise, Dieye, Mele, Bedino. Allenatore: Coppitelli.
Arbitro: D'Apice di Arezzo.
Note: ammonito Bolis, Oukhadda, Capone. Recupero 0', 4'. Traversa di Capone al 26' pt.
Diretta TV: è possibile seguire la partita in diretta TV su RaiSport.
 
Berretti - A Grugliasco arriva l'Albinoleffe
Stampa E-mail

Per mantenersi al terzo posto, il Torino di Roberto Fogli deve cancellare subito la brutta figura rimediata sabato scorso e ripartire subito. L'occasione c'è contro l'Albinoleffe, formazione che occupa il quartultimo posto. Si giocherà domani, alle ore 17, presso il campo sportivo Da Vinci di Grugliasco. Chi insegue, la Cremonese, ospita il fanalino di coda Pro Piacenza, sperando in un ulteriore passo falso del Toro.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB