534 visitatori e 4 utenti online
Immobile, cannoniere d'altri tempi
Stampa E-mail

La presenza di un calciatore come Ciro Immobile è un valore aggiunto per questa squadra. In primis perché è il classico attaccante in grado di sacrificarsi per il resto dei compagni (è lui, insieme a Meggiorini, a ripiegare spesso ed allontanare certi palloni sui piazzati quali angoli e calci di punizione pennellati in mezzo e ad aggredire il portatore avversario), ma anche e soprattutto per il peso delle sue reti.

 
Accadde oggi...
Stampa E-mail

23 aprile 1969 - La città di Lucca vede la nascita di Giorgio Bresciani, attaccante brevilineo di scuola granata. Esordisce nel Torino di Gigi Radice, che lo lancia in serie A, ma sarà Mondonico a permettergli di esplodere, tanto da vincere il titolo di cannoniere della propria squadra con tredici reti realizzate in serie A nella stagione 1990-1991. Gioca per quattro stagioni, dal 1987 al 1989 e dal 1990 al 1992, in totale per lui 129 presenze e 26 reti.

 
La rassegna stampa del 23 aprile 2014
Stampa E-mail

Come aprono i quotidiani della carta stampata di oggi sul Torino (Tuttosport,  Cronaca Qui).

TUTTOSPORT

"Lanzini ci dica cosa vuole fare"
Il presidente del River apre al Torino: "Pronti a valutare qualsiasi proposta"
di Stefano Lanzo
a pagina 11

 

Siamo sicuri che arriveranno le smentite, i 'mio hanno frainteso'. Ma intanto i quotidiani tedeschi, forzando un po' la mano, spingono Ciro Immobile verso il Borussia Dortmund. Lo fanno come la Süddeutsche Zeitung riportando una dichiarazione di Marco Sommella, agente dell'attaccante oggi in granata: “Ciro vorrebbe giocare in un grande club, proprio come il Borussia Dortmund”.

 

Tribune piene questa mattina alla Sisport, approfittando anche del fatto che sino a domani le scuole sono chiuse e quindi per una volta c'era anche molto pubblico giovanile. E' stata come al solito alla ripresa una seduta dedicata alla tecnica e alla tattica, con supplemento atletico a fine sessione. Ormai reintegrato a tutti gli effetti Larrondo mentre Lys Gomis ha svolto ancora un programma parzialmente differenziato a seguito delle tendinite agli adduttori.

 

I problemi di Giampiero Ventura per domenica prossima saranno eventualmente legati alla condizione fisica dei suoi ma non alle squalifiche, ché come ampiamente previsto ci sarà il rientro di Cerci dopo la squalifica mentre il Giudice Sportivo non ha preso provvedimenti né contro i giocatori granata e nemmeno contro quelli dell'Udinese. Unici a rischiare sono Bovo e Vives, passati in diffida.

 
Livorno, torna Nicola
Stampa E-mail

Altro avvicendamento sulle panchine della serie A. Per il rush finale di campionato, il Livorno solleva dal proprio incarico il tecnico Domenico Di Carlo, e rimette al suo posto Davide Nicola, nella speranza di ottenere una difficile salvezza. Di Carlo aveva ottenuto inizialmente buoni risultati, ma dalla sconfitta contro il Torino è giunto solamente un punto in sei gare, facendo ripiombare i toscani nel baratro.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>


© 2013 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB