1499 visitatori e 3 utenti online

La corsa al derby di domenica prossima è già cominciata. Perché Torino e Juventus lo giocheranno con delle maglie speciali, arricchite dal logo ri Torino 23015 Capitale Europa dello Sport. Ma anche perché c'è una lunga striscia negativa da cancellare. Il numero uno juventino, Andrea Agnelli, lo ha anche un po' perfidamente ricordato, ospite alla cerimonia di presentazione dell'evento legato alla città: “La Juve gioca sempre per vincere, il derby non fa differenza. E poi non vincete e segnate in un derby da 15 anni”, ha detto rivolto a Urbano Cairo, presente insieme al portiere Castellazzi, ad Antonio Comi e Alberto Barile.

 

Continuano le trasmissioni a Radio Chieri del programma “Mondo Toro”. Sessanta minuti in diretta radiofonica dedicati alle news e agli approfondimenti a tinte granata. Ospiti della terza puntata Rosario Rampanti ex calciatore granata, Ravizza Daniela organizzatrice del concorso Miss Toro Granata e Simona Putzolu miss granata store Mondovi’. Appuntamento Venerdi’ 28 Novembre alle ore 17.15. Presenterà come sempre la trasmissione Manolo Chirico. Si può ascoltare la trasmissione collegandosi direttamente alla pagina Facebook: Potrete porre domande agli ospiti scrivendo sulla pagina FB. 

 
Derby della Mole ad Orsato
Stampa E-mail

Sarà Daniele Orsato di Schio, di professione elettricista, a dirigere la sfida di domenica alle ore 18 tra il Torino e la Juventus nello Stadium, storica stracittadina torinese ultimamente troppo di marca bianconera. Orsato sarà coadiuvato di primi assistenti Cariolato e Costanzo, dal quarto uomo Di Fiore e dai giudici di porta Guida e Gervasoni (si, proprio lui).

 

Contro i finlandesi dell'HJK Helsinki il Torino ha interrotto bruscamente la rincorsa al record europeo di imbattibilità della propria porta (superato in ogni caso quello del Milan, dunque nessuno in Italia è attualmente come i granata in questo fondamentale) in termini di minuti, ma esiste un altro dato che conferma come infilare la retroguardia del Toro sia particolarmente complicato quando si gioca in Piemonte.

 

I dubbi dopo il mercato estivo, nella fattispecie dopo l'ultimo giorno di mercato estivo, sono causa primaria dell'allontanamento della gente dallo stadio: alto era il sospetto che le cose potessero non andare bene, così come sta tutt'ora accadendo seguendo il normale corso delle cose, le quali vanno diversamente (meglio o peggio) solamente per l'inserimento di fattori esterni quali la fortuna (o sfortuna), gli errori arbitrali e via discorrendo.

 
Toro, batti il Bruges e tifa HJK
Stampa E-mail

Una giornata, questa, che potrebbe rivelarsi (a seguito di alcune combinazioni di risultati) decisiva per le sorti della qualificazione del Torino ai sedicesimi di finale. Al momento il Bruges è in vetta alla classifica con un punto di vantaggio sulla squadra di Ventura, conseguito proprio la giornata scorsa sfruttando l'inattesa sconfitta del Toro in casa di un ben poco attendibile HJK Helsinki (sarebbe bastato anche il pareggio).

 

Nel primo numero stagionale di questa rubrica, ebbi l’ardire di paragonare la campagna acquisti di quest’anno ad altre del passato, non solo da parte del Torino (l’esempio più eclatante quello della Samp di Garrone senior), che hanno condotto ad un inevitabile retrocessione. Ovviamente augurandomi, allora come adesso, di sbagliare, sto comunque vedendo materializzarsi i primi fantasmi.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB