1711 visitatori e 4 utenti online
Serie A, Genoa-Parma verso il rinvio
Stampa E-mail

Dopo la partita con l’Udinese, anche contro il Genoa almeno per ora il Parma non giocherà. L’ha comunicato ufficialmente capitan Lucarelli: “Non andremo a Genova, abbiamo chiesto che venga rinviata la partita e se non ce lo concedono siamo pronti a scioperare. Vorrà dire che perderemo 0-3 a tavolino”. Lucarelli ha anche chiare in testa le responsabilità: “La colpa non è di Manenti ma di Ghirardi.  Se per lui è facile sanare queste situazione torni”.

 

Al sorteggio di Nyon come al solito a rappresentare il Toro era presente il dg granata, Antonio Comi: “Spero che con lo Zenit sia una bella partita. Certo, dovremo affrontare Affronteremo una squadra solida e  che da molto tempo gioca a questi livelli, ma sono fiducioso”.

 

Un sorteggio durissimo per il Torino di Giampiero Ventura, che dopo aver centrato l'impresa contro l'Atletico Bilbao cerca ora un altro miracolo opposta ai russi dello Zenit di San Pietroburgo, la squadra, tra tutte quelle rimaste, con il coefficiente più alto nella classifica Uefa. Viene accoppiata con il Torino, proprio quella con il coefficiente più basso del tabellone.

 

Siamo in attesa, a Nyon, in Svizzera, di conoscere il nome della squadra che il Torino affronterà negli ottavi di finale di Europa League. Non ci sono teste di serie, l'unica limitazione è rappresentata dall'impossibilità che squadre ucraine e russe si incontrino tra di loro in questo turno.

 

Una super prestazione quella del Torino che in casa dell'Atletico Bilbao, un campo su cui nessuna italiana ha mai vinto in competizioni ufficiali (il Napoli, nei preliminari di Champions League, ha perso 3-1 venendo eliminato). Un risultato storico che gonfia parecchio i giudizi dei quotidiani sui protagonisti di questa partita. Lo dimostrano le valutazioni globali che non scendono mai sotto il 7.

 

Che sia solo una classifica relativa ai risultati degli ultimi anni (a cui si aggiungono sin da subito quelli attuali) è vero, i valori sono indicativi, ma possono già far capire cosa aspetta alla formazione granata nei sorteggi di oggi a pranzo. Si comincia col dire che il Torino è al momento la Cenerentola dell'elenco, piazzata al novantatreesimo posto (dunque quella che tutti, tranne forse le italiane che ne conoscono le potenzialità, vorrebbero incontrare).

 

Quanti incroci possibili per gli ottavi di finale di Europa League, i cui sorteggi si terranno all'ora di pranzo a Nyon. Non ci sono teste di serie, vale a dire che da ora in poi qualsiasi squadra potrà incontrarne un'altra, anche della stessa nazionalità di provenienza (ad eccezione di Russia ed Ucraina). Le italiane, compreso il Torino, sono bene cinque, il numero rappresentativo più elevato, davanti a Spagna, Ucraina e Russia con due.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB